Imparare a mangiare

Questo forum vuole essere uno spazio dove potere acquisire corrette nozioni di alimentazione basate su indicazioni scientifiche.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividi | 
 

 dieta "tre fasi"

Andare in basso 
AutoreMessaggio
remvsg



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: dieta "tre fasi"   Mer Feb 09, 2011 4:28 am

Salve professore,

io sono una diciannovenne vittima del solito circolo vizioso che portano diete non troppo soddisfacenti.

Che io ricordi non sono mai stata magrissima, ma circa cinque anni fa ho fatto una dieta che consisteva principalmente nel limitare i carboidrati la mattina e nel mangiare carne in rapporto 1:2 con la verdura (ad esempio, 50 gr di carne, 100 di verdura). Avevo raggiunto una soddisfacente taglia 42, ma poco dopo ho avuto problemi di salute che mi hanno costretta a rimanere a letto per mesi ingerendo saltuariamente medicine come il cortisone.
In questo tempo ho ripreso tutto, e neanche la dieta di prima me li ha fatti perdere.

Sotto consiglio di un'altro dietologo, ho provato una dieta "disintossicante" a base di soia (latte, hamburger, budini...) e barrette enerzona, che non mi ha fatto perdere molto peso sulla bilancia, ma mi ha asciugato il fisico.
Quell'estate però sono partita per il Giappone e sono tornata forse più pienotta di prima.
Da allora ho provato molto diete, con e senza medico, ma non hanno funzionato, malgrado io mangiassi poco di mio, è sempre stato un problema il pranzo fuori casa per motivi scolastici.

Precisamente un anno fa ho provato uno di quei sistemi dimagranti con macchinari ad alta temperatura.
Ho perso diversi chili i primi tempi, per poi oscillare sempre sui 68.
Al solito, i miei problemi arrivano con i viaggi. L'ultima estate l'ho trascorsa in Arizona, dove ho ripreso tutto quello che avevo perso.
Convinta di fare la cosa migliore per il momento, ho quasi smesso di mangiare -arrivando anche a 24h ore senza cibo-, concedendomi un paio di volte il ristorante a buffet. In breve ho perso tutto.

Adesso ho mantenuto più o meno ciò che ho perso -forse qualche etto in più-, ma non mi ritengo affatto soddisfatta.

Tra un mese si terrà un evento molto importante, dove preferirei essere meno in carne di adesso, quindi, per quanto consapevole del danno che potrei farmi, vorrei "infliggermi" la dieta drastica che mi aveva aiutata con i chili presi in America, per poi continuare con una dimagrante "regolare", ed infine una di mantenimento.

Ho pensato che magari con questo processo graduale in tre fasi, riuscirei ad arginare i danni fatti al mio tono muscolare nel primo periodo.
Prima vorrei comunque avere un parere.

La mia idea di dieta drastica a questo giro sarebbe di mangiare, fatta eccezione per la colazione -latte e cereali-, solo frutta e verdura, concedendomi pasta o carne solo una, due volte a settimana.
Vorrei anche unire un lavoro fisico adeguato, ma sono impossibilitata a frequentare palestre e la scuola non mi lascia il tempo di iscrivermi a corsi di ginnastica o danza. La mia attività fisica, da circa due anni, si limita nell'andare a scuola la mattina e tornare, il tutto a passo di marcia.


Magari potrebbe anche suggerirmi qualche trucchetto. Ad esempio: meglio latte scremato o di soia aromatizzato?


La ringrazio sin da ora per la sua disponibilità


Giuditta
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Dott. Gabriele Bernardini
Admin


Messaggi : 2100
Data d'iscrizione : 04.01.08
Età : 49

MessaggioTitolo: Re: dieta "tre fasi"   Mer Feb 09, 2011 4:45 pm

Cara Giuditta tu sei vittima del circolo vizioso che portano LE DIETE. Punto.

Ma è mai possibile che non ti accorgi, che tutti non si accorgono, dell'errore fondamentale: sono proprio le diete che fanno ingrassare!
Hai 19 anni e hai già fatto un mucchio di tentativi mangiando di meno e vedendo che la cosa non riesce non ti viene da pensare che sia proprio il mangiare di meno che faccia ingrassare?? in fondo dovrebbe essere il pensiero più logico: faccio la dieta, perdo peso, lo riprendo con gli interessi, rifaccio la dieta, perdo peso, lo riprendo con gli interessi.....A chiunque verrebbe in mente che qualcosa non va nel meccanismo "dieta"!

Non dovrei dirlo (ma lo dico): i dietologi che ti hanno dato quelle diete hanno attentato alla tua salute e non ti hanno insegnato a mangiare, non ti hanno insegnato che per dimagrire non bisogna prendere barrette, budini e latti strani, che togliere i carboidrati è deleterio, che i macchinari miracolosi non esistono e nel migliore dei casi ti fanno solo spendere soldi inutili, che per dimagrire esiste un unico modo sano: muoversi di più e mangiare in maniera adeguata e di tutto per sostenere l'attività fisica, che BISOGNA cambiare abitudini alimentari per sempre, non per quei tre-quattro mesi di dieta per poi ricominciare a mangiare come prima: se non impari a regolarti anche in Arizona e a correre anche in Arizona non ci sarà MAI dieta che tenga. I danni al tuo tono muscolare li hanno fatti le DIETE. E hai solo 19 anni. Cosa accadrà a 50?

Un trucchetto ce l'ho: comprati un paio di scarpe da ginnastica e comincia a CORRERE!


p.s. so di non averti convinto, ma se per caso ti avessi instillato un piccolo dubbio e volessi indicazioni serie per modificare il tuo stile di vita qui puoi trovarle quando vorrai. Se invece vuoi sapere se è il latte di soia che ti farà dimagrire, non posso aiutarti mi spiace.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://nutrizione.forumattivo.com
remvsg



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: dieta "tre fasi"   Mer Feb 09, 2011 11:39 pm

Temo che lei non mi abbia perfettamente capito -o forse sono talmente ottusa dal non aver inteso perfettamente ciò che ha scritto-.

Tutte le diete che ho fatto, non prevedevano in nessun caso il mangiar poco -eccetto quella autoinflittami-, solo diminuendo determinati alimenti -quali carboidrati, dolci e alcol- ed invitandomi a mangiare un immenso quantitativo di frutta e verdura.

Per anni ho fatto scherma a livello semi-agonistico, ma non è che l'attività motoria mi giovasse granché. O almeno per quanto riguarda la linea.


Io ho tutta l'intenzione di dedicarmi ad una sana e corretta alimentazione, ma solo dopo questi 30 giorni.

Il discorso del latte di soia era solo un esempio. Non pretendo che faccia dimagrire, ma magari può essere migliore per determinati fattori, così come mi dicono che l'ananas è il miglior frutto per il dopocena. Non so se sia vero o meno, chiedo solo conferme.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Dott. Gabriele Bernardini
Admin


Messaggi : 2100
Data d'iscrizione : 04.01.08
Età : 49

MessaggioTitolo: Re: dieta "tre fasi"   Gio Feb 10, 2011 9:29 pm

Diete squilibrate, le tue, e quelle che ti hanno prescritto. Eliminare o ridurre di molto intere categorie alimentari o basare la propria alimentazione su prodotti strani come sostitutivi dei pasti e alimenti considerati "benefici" o dimagranti significa non insegnare (e quindi imparare) ad alimentarsi in modo corretto perchè non fa capire l'importanza dell'EQUILIBRIO fra cibi diversi e delle proprietà NON del singolo alimento, ma dello stile di vita nel suo complesso (alimentazione+movimento).

Io credo di avere capito benissimo qual è la tua filosofia alimentare (non sei la sola per carità): perdere peso facendo grandi sacrifici per brevi periodi, ma sempre alla ricerca dell'alimento o della pillolina magica che faccia dimagrire per sempre e con nessuno sforzo, che però non esiste.
E in questo modo minare la tua salute a lungo termine.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://nutrizione.forumattivo.com
remvsg



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: dieta "tre fasi"   Ven Feb 11, 2011 2:13 am

Io sono assolutamente intenzionata a cambiare in meglio il mio registro alimentare, smettendo di essere vittima del "sistema dieta", come dice lei. Dopo il 13 Marzo, ma tant'è.
Quindi le chiedo, quale sarebbe un buon programma da seguire in modo da potermi, finalmente, educare?

Unica cosa, sono costretta a pranzare fuori ogni giorno, eccetto festivi, per motivi scolastici. Ho provato a portarmi qualcosa da casa, ma non ha mai funzionato per periodi più lunghi di una settimana.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Dott. Gabriele Bernardini
Admin


Messaggi : 2100
Data d'iscrizione : 04.01.08
Età : 49

MessaggioTitolo: Re: dieta "tre fasi"   Ven Feb 11, 2011 1:18 pm

Comincia a imparare a mangiare qui: www.sapermangiare.mobi

A pranzo non è obbligatorio essere a casa per mangiare corretto. ci sono molti posti ormai dove puoi mangiare leggero, con molta verdura e non esagerare con le calorie.

p.s. non mi hai detto la tua altezza.... Il peso è 68kg ora?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://nutrizione.forumattivo.com
remvsg



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: dieta "tre fasi"   Sab Feb 12, 2011 2:06 am

adesso è 70, ma è normale prima del ciclo che io aumenti di un paio di chili.
Sono alta 1 e 60 circa.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
remvsg



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: dieta "tre fasi"   Sab Feb 12, 2011 2:11 am

Dott. Gabriele Bernardini ha scritto:
Comincia a imparare a mangiare qui: www.sapermangiare.mobi


Il sito è interessantissimo. Grazie mille per la segnalazione
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
remvsg



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.02.11

MessaggioTitolo: Re: dieta "tre fasi"   Mer Feb 16, 2011 7:35 pm

remvsg ha scritto:
adesso è 70, ma è normale prima del ciclo che io aumenti di un paio di chili.
Sono alta 1 e 60 circa.

ok, ciclo passato. Sono tornata ai miei soliti 68
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: dieta "tre fasi"   

Torna in alto Andare in basso
 
dieta "tre fasi"
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» "La dieta del dottor Mozzi"
» DIETA DA 500 CALORIE GIORNALIERE
» Fasi lunari per effettuare riti
» Dolcetti della Dieta Diana
» DISCUSSIONE APERTA: DIETA DIANA E ALIMENTAZIONE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Imparare a mangiare :: Alimentazione e stile di vita-
Vai verso: