Imparare a mangiare

Questo forum vuole essere uno spazio dove potere acquisire corrette nozioni di alimentazione basate su indicazioni scientifiche.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividi | 
 

 Possibile?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
IO383



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 25.03.11

MessaggioTitolo: Possibile?   Ven Mar 25, 2011 3:57 am

Salve dottore,


la ringrazio in anticipo per il tempo e la pazienza.
Ci tengo a farle i complimenti per lo spazio che ha allestito.

Mi sono iscritto perché ho un forte dubbio, o meglio so che quello che sto facendo è sbagliato ma sostanzialmente non capisco a pieno il perché o a cosa possa portare.

Inizio dicendo che sono un grande fan del cibo e purtroppo una dieta sana ed equilibrata non è mai entrata a far parte della mia vita.

Ultimamente sono ingrassato troppo e allora ho deciso di intraprendere una dieta, come per il cibo nemmeno con le diete sono molto equilibrato, sfruttando il fatto che praticamente non ho mai fame (mangio soltanto perchè mi piace farlo) e che quando ho fame è una sensazione talmente lieve che è facilmente trascurabile ho intrapreso una dieta drastica.

La mia dieta attuale comprende 4 giorni in cui assumo di media 300 o 400kcal, due giorni di digiuno quasi completo e un giorno in cui mangio parecchio (questo giorno lo utilizzo principalmente per non smettere la dieta, diciamo una boccata d'ossigeno).

In 15 giorni i risultati totali sono: 4kg presi (quando mangio di più) contro 9kg persi (totali) per un totale di -5kg
Aggiungo che sono alto 1.95 e attualmente peso intorno ai 103kg, il target è raggiungere i 90kg.

Consapevole della perdita consistente di massa magra e del calo del metabolismo ho iniziato ad andare in palestra in maniera intensiva per circa 1,5h ogni volta per 3 volte a settimana.

Ora, oltre al fatto che la mia dieta non è per niente sana e ne sono consapevole, io non ho avuto ancora nessun feedback negativo dal mio corpo, né fisico né psicologico, in tal caso modificherei immediatamente parte o tutta la struttura della mia alimentazione (perchè dieta non si può chiamare).

Il ragionamento che ho fatto io è il seguente:

Dieta drastica ----> ( i trattini li utilizzerò come un: segue che)

raggiungimento obiettivo ma metabolismo molto basso------> Passo a dieta normale------> dovrei ingrassare perchè il mio metabolismo è troppo basso------> palestra aumento massa, invece di fare una dieta ipercalorica per l'aumento massa sfrutto il fatto che il mio metabolismo è basso-----> aumento massa------> aumento metabolismo----->aumento cibo ------>aumento massa---->stabilizzazione.

Tengo a precisare che faccio molto sport oltre alla palestra e che in ogni caso ho una costituzione molto robusta e anche senza attività fisica ho un ottimo tono muscolare.

Questo ragionamento è almeno in ambito teorico applicabile? Quali sono i rischi?

La ringrazio per il tempo e la ringrazio ulteriormente per la pazienza
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Dott. Gabriele Bernardini
Admin


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 04.01.08
Età : 49

MessaggioTitolo: Re: Possibile?   Ven Mar 25, 2011 11:20 am

Certo che ve la volete proprio complicare la vita eh?

Tu vuoi raggiungere 90Kg e ora sei a 103. Ok?
Togliendo circa 300 Kcal da quello che mangi abitualmente (mettiamo da parte l'aspetto qualitativo dell'alimentazione, ma non dimentichiamolo) e aumentando l'attività fisica (la parte aerobica però...) per consumare altre 300 Kcal giornaliere (di grasso), produci un deficit di circa 600Kcal che in media, grammo più grammo meno, ti fanno perdere circa 500g alla settimana. In 6-7 mesi hai raggiunto il tuo obiettivo:

1. senza particolari rinunce alimentari
2. con sacrificio minimo
3. mantenendo intatta la tua muscolatura (se vuoi accostare un po' di pesi all'attività aerobica comunque male non ti fa)
4. senza danni al cuore, fegato, reni, ossa.
5. imparando a mangiare in maniera equilibrata (non mi hai detto l'età, ma pensi di continuare a trattarti così male anche a 50-60-70 anni?)

Per concludere aggiungo che non esistono solo le calorie (e torniamo all'aspetto qualitativo della dieta): se, per continuare ad avere una vita e un'alimentazione squilibrata (lo hai detto tu...) e godereccia introduci eccessi di alcol, grassi animali, dolci, bevande zuccherate, nessun alimento protettivo, ecc. non ci sono calorie che tengano, il tuo organismo prima o poi presenterà il conto..... o magari no. La scelta è tua, ma chi andrebbe in autostrada contromano solo per l'ebrezza che prova, sperando che tutto vada nel migliore dei modi??

p.s. il fatto che tu non abbia avuto feedback negativi (nemmeno positivi però...) non significa nulla. Quando ce li avrai, molti danni saranno stati fatti.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://nutrizione.forumattivo.com
 
Possibile?
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Imparare a mangiare :: Alimentazione e stile di vita-
Andare verso: