Imparare a mangiare

Questo forum vuole essere uno spazio dove potere acquisire corrette nozioni di alimentazione basate su indicazioni scientifiche.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividi | 
 

 Effetti dieta "fai da te"

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Captain_Mario



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.03.12

MessaggioTitolo: Effetti dieta "fai da te"   Dom Mar 11, 2012 1:54 am

Salve, cercavo soluzioni per il mio problema e sono capitato qui Smile

Allora, vedo un po' di raccontare al meglio.
Ho 19 anni, e da quando sono bambino (circa 7-8 anni) sono sempre stato sovrappeso, ho raggiunto persino una grave obesità: 131 kg (aprile 2010, avevo 17 anni). Poi da quell'estate ho avuto una vita meno sedentaria e più attiva e col tempo sono calato di peso sino a raggiungere i 112 kg (giugno 2011), solo che poi non scendevo più, perchè chiaramente non era un calo di peso voluto da me. Sin lì avevo energie da vendere, insomma, nessun problema.

Poi arriva Luglio 2011, e lì ho deciso finalmente di mettermi a dieta per arrivare ad un peso di 70 kg.
Bhè, tutto inizia bene, elimino tutte le porcherie e inizio a non saltare MAI la colazione, pasto che prima saltavo spesso, inoltre la sera andavo a farmi il mio "piccolo" di corsetta, insomma, quanto potevo.
Arriva Settembre, in quei due mesi persi una decina di chili, in media 5 kg al mese, sono in forma e peso 101 kg. Devo continuare a scendere.

Ecco che questa dieta inizia a diventare un'ossessione. Arrivo a perdere anche 8-9 kg al mese, io ero contento, pensavo "arriverò prima a 70 kg". Bhè, modo molto ignorante di pensare. Rifiutavo qualsiasi tipo di sgarro (infatti ultimamente ho una voglia irrefrenabile di dolce), addirittura ci sono state serate dove digiunavo...
Tagliando corto, già da Ottobre 2011 inizio a sentire le prime conseguenze: calo di pressione (se si chiama così, praticamente ero in farmacia, e attendendo al banco iniziai a sentirmi strano per poi crollare con un capogiro...). Tutt'ora mi sento quasi tutte le mattine come se potessi crollare come quella volta, inoltre appena mi alzo da una sedia o dal letto mi sento a capogiro, quel capogiro. Mi sento spesso debole, inoltre anche facendo le normali attività non ho più lucidità mentale, per non parlare del colorito, tante gente dice di vedermi molto più chiaro in volto. A me sembra tutto collegato...

Ora sto cercando di farmi una dieta da 2000 kcal al giorno (cinque pasti), come mi è stato spesso detto da persone che sicuramente sanno più di me. Però sono ancora ossessionato, so di aver raggiunto, anche se male il mio obiettivo, ma ho il terrore di sgarrare, ma ciò che mi preoccupa di più è il fatto che la mia massa magra sta andando male, la sto praticamente "divorando"...
Attualmente peso 74 kg. Non voglio arrivare a 70, anzi, se aumento due chiletti è meglio (ho l'ossessione di non volerli aumentare in grasso, ma in muscolo)

Sono in cerca di qualche consiglio perchè non ne posso più di questa situazione (capogiro, debolezza etc...). Sto rimpiangendo i tempi di quando ero grasso...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dott. Gabriele Bernardini
Admin


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 04.01.08
Età : 48

MessaggioTitolo: Re: Effetti dieta "fai da te"   Dom Mar 11, 2012 6:27 pm

Hai probabilmente esagerato con una dieta troppo drastica che non ti ha fatto bene. Ma l'ossessione di riprendere peso è esagerata e superflua: basta un sereno e non ossessivo controllo con la bilancia a intervalli regolari (10-15gg per esempio). Se noti un aumento non potrà essere di 10Kg tutti in un botto, no? Perciò se vedrai un aumento di 1 kg cercherai di compensare con un po' di attività fisica in più e con una maggiore attenzione al cibo per qualche giorno.
Per i capogiri e la debolezza devi chiedere consulto ad un medico: probabilmente è solo un poco di bassa pressione a cui ti dovrai abituare piano piano, ma che devi ringraziare di avere perchè ti porta anni di vita in più. Quando eri obeso probabilmente avevi la pressione alta e quella non dà generalmente sintomi, ma uccide piano piano....Adesso noti la differenza, ma è solo in meglio. Comunque una visita medica dirimerà la questione...

Un appunto però te lo devo fare: mai giocare con la propria salute, le terapie "fai da te" possono essere pericolose. Un po' te la sei voluta! ;o)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://nutrizione.forumattivo.com
Captain_Mario



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.03.12

MessaggioTitolo: Re: Effetti dieta "fai da te"   Dom Mar 11, 2012 9:58 pm

Dott. Gabriele Bernardini ha scritto:
basta un sereno e non ossessivo controllo con la bilancia a intervalli regolari (10-15gg per esempio). Se noti un aumento non potrà essere di 10Kg tutti in un botto, no? Perciò se vedrai un aumento di 1 kg cercherai di compensare con un po' di attività fisica in più e con una maggiore attenzione al cibo per qualche giorno.
Lo faccio già. Mi peso ogni due settimane Wink Ultimamente vado in bicicletta almeno tre volte alla settimana per un'ora, così facendo tengo il peso fermo. Ne aumenta, ne diminuisce. Appena smetto di andare in bici per un'intera settimana il peso scende...

Dott. Gabriele Bernardini ha scritto:

Per i capogiri e la debolezza devi chiedere consulto ad un medico: probabilmente è solo un poco di bassa pressione a cui ti dovrai abituare piano piano, ma che devi ringraziare di avere perchè ti porta anni di vita in più. Quando eri obeso probabilmente avevi la pressione alta e quella non dà generalmente sintomi, ma uccide piano piano....Adesso noti la differenza, ma è solo in meglio. Comunque una visita medica dirimerà la questione...
Si, ho la minima un po' bassa. Mi hanno detto che è grave, ma se è solo questione di abitudine è tutto ok Smile Mia madre oggi mi ha detto anche lei ha avuto un lungo periodo con questi capogiri, e il problema era proprio questo! Quando ero obeso ricordo che avevo la minima alta (problema risolto utilizzando meno sale negli alimenti).
Un mesetto fa sono andato dal mio medico e mi ha prescritto le analisi del sangue e delle urine, che ho fatto e mi ha detto che sono buone..

Dott. Gabriele Bernardini ha scritto:

Un appunto però te lo devo fare: mai giocare con la propria salute, le terapie "fai da te" possono essere pericolose. Un po' te la sei voluta! ;o)
Già Smile Non mi sono proprio consultato con nessuno prima di fare la dieta... Me la sono voluta. Molti consigli li ho presi su vari siti Internet, ma era parecchio discordanti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dott. Gabriele Bernardini
Admin


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 04.01.08
Età : 48

MessaggioTitolo: Re: Effetti dieta "fai da te"   Lun Mar 12, 2012 2:00 pm

Che avere la minima bassa sia un problema grave è una di quelle stupidaggini che ancora non avevo sentito! ;o)

Quando avevi la minima alta, il problema non era il sale (o perlomeno non solo il sale) ma il grasso. Ingrassare fa aumentare la pressione arteriosa a prescindere dal sale.

Evita i consigli su internet a meno che non provengano da siti istituzionali come questo: www.sapermangiare.mobi. Divertiti!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://nutrizione.forumattivo.com
Captain_Mario



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 11.03.12

MessaggioTitolo: Re: Effetti dieta "fai da te"   Lun Mar 12, 2012 9:05 pm

Grazie Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Effetti dieta "fai da te"   

Tornare in alto Andare in basso
 
Effetti dieta "fai da te"
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» "La dieta del dottor Mozzi"
» DIETA DA 500 CALORIE GIORNALIERE
» clorazepato dipotassico (Transene)
» Dolcetti della Dieta Diana
» DISCUSSIONE APERTA: DIETA DIANA E ALIMENTAZIONE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Imparare a mangiare :: Alimentazione e stile di vita-
Andare verso: