Imparare a mangiare

Questo forum vuole essere uno spazio dove potere acquisire corrette nozioni di alimentazione basate su indicazioni scientifiche.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 indicazioni sull'alimentazione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
paolaa



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 23.08.14

MessaggioTitolo: indicazioni sull'alimentazione   Sab Ago 23, 2014 2:12 pm

Buongiorno, mi chiamo Paola ho 34 anni, sono alta 1,73 e peso 73 kg....
approfitto del forum per cercare di individuare gli errori alimentari che commetto!
sono a dieta praticamente da una vita (provando ne di tutti i tipi e seguita da diversi nutrizionisti) e purtroppo non riesco ad ottenere i risultati sperati.
sono arrivata a pesare 20 kg in più rispetto al mio attuale peso... per toglierli una fatica!!!!
dacchè ero una pigrona ho iniziato ad abbinare lo sport ad una alimentazione equilibrata e quello mi ha aiutato moltissimo... ovviamente!
il guaio è che ormai arrivo al punto di privarmi di un sacco di cose e controllare la mia laimentazione in modo esagerato, condizionando anche le tradizionali riunioni con gli amici.... niente birre ma solo un succo di frutta, niente pizza ma magari un pò di carne ed un contorno con pochissimo condimento.
Non ricordo più il sapore del pane e la pasta, il riso li mangio con il contagocce (un paio di volte al mese)
la colazione è il mio pasto preferito -una buona tazza di latte con dei cereali o fette biscottate(tre al ma) o frollini leggeri.
uno dei pasti in genere è composto solo da un pò di frutta e verdura (di questi periodi l'anguria è una gran bella soluzione) e quando ho molta fame prendo una tazza di latte alla sera.
ed in più cerco di fare un pò sport quasi tutti i giorni (sono arrivata a fare acquagym 5 giorni su 7 o in mancanza d'altro una corseta di circa mezzoretta)
il risultato è che la bilancia si muove solo per segnare il peso in aumento, le mie gambe sono spesso gonfie e doloranti ed io insoddisfatta.
penso che mangiando sempre meno ho bloccato il metabolismo e la ritenzione idrica è ormai diventata una costante...
a questo punto cosa posso fare? ho provato a fare esami ormonali e tiroidei ma sembra tutto in regola....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dott. Gabriele Bernardini
Admin


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 04.01.08
Età : 48

MessaggioTitolo: Re: indicazioni sull'alimentazione   Dom Ago 24, 2014 11:26 am

Il primo errore è essere a dieta da una vita. Le diete fanno ingrassare.

Fai male a rovinarti la vita in questo modo e malissimo ad evitare i carboidrati. Ecco perchè non trovi un equilibrio tuo. Però sei giovane e hai ancora speranza! Wink

Se non mi descrivi per bene cosa, come e quando mangi come faccio ad aiutarti? Comunque è evidente che tutte queste diete ti hanno ridotto il metabolismo e ora è più complicato. L'unica maniera è una seria pianificazione di attività fisica seguita da uno esperto che ti aiuti sia a fare i giusti esercizi aerobici ma soprattutto anaerobici per ripristinare il muscolo perso.

Se mi racconti la tua dieta vediamo meglio.....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://nutrizione.forumattivo.com
paolaa



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 23.08.14

MessaggioTitolo: Re: indicazioni sull'alimentazione   Dom Ago 24, 2014 1:39 pm

buongiorno e grazie per la disponibilità!!!
in genere a colazione mangio una tazza di latte (300 g), caffè, 3 /4 fette biscottate o un pò di cereali integrali
a metà mattina, quando riesco, mangio un frutto.... ma è più facile che prenda il caffè al bar... sono sempre di corsa!
a pranzo (se non sono a fare acquagym) mangio grossomodo 180 g di carne (preferisco il petto di pollo ma lo alterno con del vitello), meno frequentemente del pesce (non mi piace molto) e tanta verdura. Se , invece sono di rientro dalla piscina pùò capitare che mangi solo frutta accompagnata dal mio adorato latte (un bicchiere in genere) ed un caffè.
il pomeriggio se ho fame un frutto.
la sera ancora proteine grossomodo nella quantità del pranzo.
perciò i caarboidrati tendo a mangiarli a colazione, l'olio è ridotto al minimo 3/4 cucchiaini al giorno, zucchero massimo un cucchiaino scarso al giorno, adoro i dolci ma ne mangio solo in momenti criciti e prediligo il cioccolato fondente, bevo poca acqua)
In effetti, mettendo nero su bianco quello che mangio, mi rendo conto che è assolutamente squilibrato Shocked 
faccio sport almeno tre volte a settimana e faccio un lavoro che la mattina mi tiene in movimento mentre al pomeriggio mi vede ferma in ufficio....
Come esco fuori da questo pasticcio????  Smile 

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dott. Gabriele Bernardini
Admin


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 04.01.08
Età : 48

MessaggioTitolo: Re: indicazioni sull'alimentazione   Lun Ago 25, 2014 10:48 am

Ecco il risultato delle mode e delle diete proteiche. Funzionano nel breve termine e poi ti abbandonano nel lungo.
Mangi in maniera pericolosa per la salute e troppo poco!

Devi gradualmente reintrodurre pane e pasta ogni giorno, prima in porzioni moderate e poi aumentandole, ma ovviamente la cosa più importante adesso e far risalire il metabolismo fiaccato da queste diete assurde! L'unico modo è aumentare il movimento e il potenziamento muscolare.

Sport tre volte a settimana vuol dire tutto e niente: specifica!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://nutrizione.forumattivo.com
paolaa



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 23.08.14

MessaggioTitolo: Re: indicazioni sull'alimentazione   Lun Ago 25, 2014 10:58 am

grazie di cuore per la pazienza e la disponibilità!
come sport, a parte una interruzione negli ultimi dieci giorni, intendo almeno tre volte a settimana acquagym (una lezione dura 45 minuti ed il potere drenante dell'acqua è un toccasana). Aggiungo in genere, almeno una volta a settimana una corsetta di circa mezz'ora a ritmo lento (grossomodo 3 km). perciò tutto movimento aerobico. ho provato a fare diete seguite da una nutrizionista, aveva reintrodotto la pasta ma alla fine, l'unico risultato ottenuto sono state solo una serie di privazioni ed anche lei non ha saputo rimedio... per questo mi sono "rifugiata" nella proteica! Embarassed 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dott. Gabriele Bernardini
Admin


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 04.01.08
Età : 48

MessaggioTitolo: Re: indicazioni sull'alimentazione   Lun Ago 25, 2014 11:24 am

Scusa la domanda stupida eh, ma le "privazioni" che lo "stupido" nutrizionista ti imponeva facendoti mangiare la pasta non erano sempre e comunque meglio del NON MANGIARLA affatto così come tu fai adesso! Che diavolo di "rifugio" sarebbe la iperproteica se ti priva di qualsiasi gratificazione e ti riduce a questi livelli? A me 'ste cose fanno impazzire! Ecco...torno normale, scusa. Wink

La mezz'ora deve triplicare e devi aggiungere un po' di esercizi di tonificazione facendoti seguire da uno bravo. E ovviamente per avere la forza di fare tutto ciò devi mangiare cibi energetici perchè sennò svieni.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://nutrizione.forumattivo.com
paolaa



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 23.08.14

MessaggioTitolo: Re: indicazioni sull'alimentazione   Lun Ago 25, 2014 11:43 am

scusami ma adesso sono io che non capisco l'indicazione... reintrodurre gradualmente la pasta cosa vuol dire? quale equilibrio e proporzione dovrebbe esserci tra i cibi? la mezz'ora deve triplicare vuol dire che dovrei fare tre sezioni da mezz'ora o una più lunga.... riguardo alla tonificazione intendi esercizio anaerobico?
capisco il dissenso rispetto a quello che faccio ma quello che leggi è solo il risultato raggiunto cercando di seguire le indicazioni di gente che anzichè provare ad aiutarmi fin da quando ero ragazzina ha badato solo ad arricchire le sue tasche! a 14 anni difficilmente badi a cosa ti fa male ma cerchi di raggiungere l'obiettivo, soprattutto quando pensi di esserti affidata a gente competente! riguardo all'ultima professionista che ti ho menzionato il problema non era la poca pasta in più... l'ho seguita per oltre sei mesi alla lettere, francamente dopo così tanto tempo con la bilancia inchiodata sempre allo stesso punto, sfido chiunque a decidere di continuare!
p.s.: vista la risposta lapidaria di prima, se non intendi darmi ulteriori indicazioni capisco benissimo e ti ringrazio per tutti i consigli  Wink 
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dott. Gabriele Bernardini
Admin


Messaggi : 2089
Data d'iscrizione : 04.01.08
Età : 48

MessaggioTitolo: Re: indicazioni sull'alimentazione   Lun Ago 25, 2014 12:31 pm

Io ti do consigli per cominciare a capire quello che non va, non posso essere più preciso perchè comporterebbe una visita di persona che qui manca.
Detto in termini puramente percentuali e di nutrienti  il 50-55% delle calorie introdotte giornalmente dovrebbe derivare da carboidrati, il 15-20% massimo da proteine (e tu fai tutto il contrario) e il resto da grassi. Questo è il modello mediterraneo che ovviamente va trasposto in cibi e qui entra in gioco il nutrizionista che deve anche individuare il corretto quantitativo calorico da assegnarti per la giornata in base alla tua composizione corporea e al grado di movimento che fai.

Per triplicare, intendo che devi fare almeno 3 mezzore a settimana (che bruciano grasso) e aggiungere attività anaerobica (per aumentare il muscolo e quindi metabolismo).

io capisco che esistano medici cialtroni, ma esiste anche il buon senso per cui uno dovrebbe chiedersi "perchè prima con meno carboidrati mi sentivo "costretta" e non riuscivo a andare avanti e adesso con NULLA carboidrati vado avanti così tanto tempo? Wink
A 14 però non si fanno diete e qui (perdonami) entra in gioco anche la famiglia. Ma ti capisco, mica ti do la colpa! è un bel casino, ma ce la puoi fare Smile

Capisco anche il problema ultimo della bilancia che non si schioda, ma non si schioda perchè hai una storia di diete alle spalle che ti hanno abbassato il metabolismo e L'UNICO punto importante adesso non è la dieta ma concentrarti sull'attività fisica! che deve essere tanta (sopratutto quella per aumentare il muscolo dato che in fondo non dovresti avere tutto questo grasso (in fondo sei normopeso eh!). E' ovvio che per avere la forza di farla l'attività fisica ci vuole energia che deve derivare dai carboidrati.

Perchè non dovrei darti consigli! il mio era uno sfogo e in parte anche scherzoso! Io se hai notato sono sempre qui e sono qui anche per te per quel che posso fare, però tu capisci che troppo dettagliato non posso esserlo con un pc di mezzo!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://nutrizione.forumattivo.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: indicazioni sull'alimentazione   

Tornare in alto Andare in basso
 
indicazioni sull'alimentazione
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» COMPRENSIONE DI BREVI BRANI
» Articolo interessante sull'alimentazione anti-tumorale
» Sana Alimentazione e riflessioni sulle mie ultime letture
» Alimentazione e comunicopatie. Milano, 16 marzo 2012
» Alimentazione e gruppi sanguigni ? Vulvodinia.info

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Imparare a mangiare :: Alimentazione e stile di vita-
Andare verso: