Imparare a mangiare

Questo forum vuole essere uno spazio dove potere acquisire corrette nozioni di alimentazione basate su indicazioni scientifiche.
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividi | 
 

 Dieta, sonno e turni di lavoro

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Flaviospeed



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 15.02.14
Età : 31

MessaggioTitolo: Dieta, sonno e turni di lavoro   Mar Giu 16, 2015 3:36 pm

Buongiorno,
Dato che precedentemente ho trovato informazioni molto interessanti vorrei porre un altro quesito, legato indirettamente all'alimentazione.
Io lavoro a turni settimanali, orari 6-14, 14-22 e 22-6. Per il turno di mattina e di pomeriggio non ho grossi problemi riguardato all'alimentazione, senonché devo impegnarmi a fare lo spuntino pomeridiano nel turno di pomeriggio. Quello più problematico a cui faccio fatica trovare una soluzione è quello notturno. Mangio male, i spuntini diventano pasti veri e dormo anche poco. Ho paura, che il fatto di dormire poco, sia dovuto alla mala alimentazione, ma vorrei il parere di un esperto. Mi spiego.

Premetto che ho 28 anni, sono alto 176 cm e peso 69 kg. Mi alleno almeno 3 volte alla settimana.
Solitamente la mia colazione è composta da due uova alla kok, cereali, latte e una fetta biscottata... e il problema è proprio qui.
Quando ho il turno notturno, il lunedì parto bene. Dormo, mi sveglio, colazione, spuntino, pranzo, spuntino, riposo, ceno e poi lavoro. Il martedì iniziano i problemi: Dal lavoro, torno a casa e faccio colazione, dormo poco e male, pranzo, spuntino, riposo (il più delle volte male), ceno e poi torno a lavoro. Così fino al sabato.
Tempo fa facevo meno colazione, ma mi svegliavo perché avevo fame. Ho provato a mangiare di più ed aspettare un'oretta prima di andare a dormire, ma dormivo male. Poi ho provato a fare la colazione sopra descritta, andando a dormire subito e devo dire che funzionava... ma ora non più.
Quindi, cosa mi può consigliare? Ma sopratutto, quale sarebbe la soluzione ottimale per il turno notturno? Fare una colazione o un grosso spuntino durante il lavoro, magari un'ora prima della fine del turno può servire?
Grazie mille per il tempo dedicatomi.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Dott. Gabriele Bernardini
Admin


Messaggi : 2100
Data d'iscrizione : 04.01.08
Età : 49

MessaggioTitolo: Re: Dieta, sonno e turni di lavoro   Mar Giu 16, 2015 5:20 pm

Io credo che il dormire male dipenda dai turni e basta. Una volta i turni lunghi erano la regola ma ora si tende a non superare i 3 giorni (e tu fai invece una settimana) per non "sballare" troppo il ritmo circadiano.
Comunque puoi provare a fare uno spuntino durante il lavoro notturno e poi a non fare la colazione prima di andare a letto o farla leggera: eviterei le uova per esempio (sono 14 uova a settimana! va bene che le abbiamo decolpevolizzate, ma insomma mi sembra tantino e comunque troppe proteine e grassi da dover digerire prima di dormire....c'è già il latte che un pochino la digestione la impegna)

Perciò magari un uovo o qualche noce o mandorla durante la notte, bevi adeguatamente e poi primo di dormire (un'oretta prima sarebbe meglio) una colazione tradizionale con cereali e latte.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://nutrizione.forumattivo.com
 
Dieta, sonno e turni di lavoro
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» METODOLOGIA DEL LAVORO DI GRUPPO
» Trasporto acqueo rifiuti in laguna Veneziana
» come si gestisce praticamente uno sgarro?
» come si diventa insegnante di sostegno?
» Dubbio economia del lavoro-economia dello sviluppo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Imparare a mangiare :: Alimentazione e stile di vita-
Vai verso: